lunedì 2 giugno 2014

Brainhead - splatter lo schizzacervelli

E' il film più pazzo di Peter Jackson, ultimo capitolo di una trilogia splatter, che poi sarebbero solo due film perchè quello che ci sta in mezzo è una parodia dei muppet dal titolo Meet The Feebles con protagonisti dei pupazzi giganti.
Quindi più che trilogia si tratta di due film, di cui questo chuide il cerchio.
Da noi è uscito in estate nel '95 subito dopo l'uscita di Creature del cielo, tra gli scampoli delle ultime uscite cinematogrrafiche, perchè ormai il regista era diventato celebre con il film sovracitato.
E' il film più splatter mai realizzato, con un gusto a metà strata tra commedia demenziale - e qui ci sta tutta la sua forza - e horror zombesco.
Il protagonista è un timido nerd succube della madre, che ha la brillante idea di andare allo zoo, forse era meglio non avercela questa idea, in quanto una scimmia pestifera trasformerà la sua madre in una zombie pazza e maniaca.
Alla fine, durante la festa finale ci sarà una festa in cui la mamma, che aveva già infestato molte persone con il virus zombesco, e per questo succederà una carneficina in cui sgorgheranno litri di sangue, falciatrici che faranno letteralmente a pezzi le persone che nel frattempo sono diventate tutte degli zombie.
Sarà una lotta senza esclusione di colpi, di cui vi avviso che per la visione è meglio avere stomaci forti.
Anche io che ormai sono abituata a certo cinema ho fatto fatica a sopportare certe scene.
Paragonato a La Casa di Sam Raimi per come è stato prodotto e la costruzione di effetti speciali, di cui sottolineo per la scena finale, ci sono voluti ben 8 litri di sangue se ben ricordo...ma comunque un opera da vedere assolutamente.