lunedì 25 agosto 2014

Wes Craven

Non è un maestro, ma è un grande artigiano.
Un artigiano che è entrato nel mito per aver creato due saghe ormai cult come Nightmare e Scream.
La maggioranza dei suoi film però non va oltre la qualità del b-movie, ed è proprio questo il bello, ma anche un suo grande limite.
Non è e non sarà mai al livello di geni come George Romero e John Carpenter, che con il loro cinema sono stati artefici di innovazioni cambiando radicalmente il modo di fare cinema horror e fantastico, di cui si aggiunge anche David Cronenberg.
Il suo cinema non esce dai ranghi della commercialità, ma resta sempre cult, soprattutto per chi ama i film horror pazzi e sconclusionati.
Lo apprezzo ma non sono una grande fan come lo sono degli altri, sinceramente il mio genere di horror va aldilà del semplice film di cassetta, ma il merito di Freddie Krueger, e di Scream è tutto suo, non possiamo non sottolinearlo.

Nessun commento:

Posta un commento