lunedì 12 novembre 2012

Maledizioni da film horror...cosa si dice in giro?

Maledizioni, incidenti, sono leggende metropolitane o c'è dell'altro? I set dei film horror spesso sono teatri di questi incidenti, o eventi bizzarri, che se accaduti vero o no, creano una specie di alone di mistero che fa entrare l'opera cinematografica nel mito.
A proposito dell'esorcista, sto leggendo su wikipedia alcuni incidenti che sono avvenuti sul set durante le riprese del film allentando la lavorazione e l'uscita nelle sale.
Tra gli incidenti c'è stato un incendio che ha distrutto il set, tranne la camera da letto di Regan, la protagonista interpretata da Linda Blair, un prete venne chiamato dal regista per fare un vero esorcismo, ma questi si rifiutò ma comunque benedì il set. Una macchina di refrigerazione moderna accusò molti malfunzionamenti.
Morirono pure sei persone, tra cui una bimba appena nata figlia di uno che lavorava nel set, e il nonno di Linda Blair.
Ellen Burstyn, ebbe un incidente che le causò danni permanenti alla spina dorsale...

Che io sappia veri o falsi che siano, dato l'argomentazione del film mi pare piuttosto una suggestione per creare una sorta di mistero o suspance, fatti per accrescere l'inquietudine del pubblico, o se non sono una suggestione saranno sicuramente leggende metropolitane...fattostà che questo alone di mistero ha creato il mito di questo capolavoro dell'horror intramontabile.

Un altro esempio è il film poltergeist, di cui sono morte 4 persone, tra cui Heather O'Rourke, morta a 12 anni a causa di una malattia rara, Dominique Dunne invece è stata strangolata dall'ex fidanzato perchè non accettava la fine della loro storia; Julian Beck, consumato dal tumore allo stomaco, e infine Will Sampson, è morto in seguito alle difficoltà dovute a un trapianto.

Misteri, incidenti o leggende metropolitane? Suggestioni che accrescono l'attesa del film creando la suspence giusta per catturare l'attenzione del pubblico?
E chi lo sa...il mondo del cinema di genere è anche questo...

2 commenti:

  1. Durante le riprese di “Sentenza di Dio”, il regista brasiliano José Mojica Marins dovette sostituire ben tre attrici nel ruolo della protagonista, tutte morte improvvisamente durante la lavorazione del film (una annegata in piscina, una colpita dalla tubercolosi e l’ultima in un incidente stradale). Le riprese del film non furono mai concluso per "eccesso di maledizioni". P.S.: mai titolo sarebbe stato più appropriato.....

    RispondiElimina
  2. incredibile...quante sinistre coincidenze ^^

    RispondiElimina